Il Potere dei Social

Se qualche anno fa l’idea di condividere istantaneamente qualcosa attraverso l’uso di portali appositi sembrava quasi frutto di una fantasia lontana, nel 2021 non esiste essere umano che non sappia cosa sia un social network.

Con il tempo si sono create figure specializzate come gli influencer, ovvero personaggi popolari che hanno la capacità di influenzare i comportamenti e le scelte degli utenti.

Da qualche anno la figura di influencer è diventata anche un mestiere molto in voga e alla quale tutti aspirano, e quando dico tutti intendo proprio tutti, gente di ogni età; già molti adolescenti alla domanda “che lavoro vorresti fare da grande?” rispondono con “un qualsiasi lavoro che sia associato al web come influencer, youtubers, ecc...”



D’altronde l’idea di guadagnare stando ore davanti a uno smartphone è allettante! Ma molti non comprendono che c’è una grande responsabilità dietro tutto questo.

Purtroppo sentiamo svariate notizie di persone, anche bambini, che a causa di determinati contenuti divenuti virali, hanno perso la pace, la sanità mentale e in casi più estremi addirittura la vita.

Da qui si può ben capire che grande potere abbiano i social oggi e che sarebbe una cosa buona e giusta se venissero condivise più (o solo) cose positive per dare speranza, sorrisi, edificare e per far capire a tutti che la vita è un dono prezioso da preservare con attenzione.

Potrei fare una lista infinita di nomi di influencer, ancora famosi o finiti nel dimenticatoio, ma ne nominerò solo uno, qualcuno di cui non si smetterà mai di parlare, il più grande influencer della storia dell’umanità: GESÙ!

Ovunque lui andasse la gente rimaneva colpita dal suo parlare e dal suo agire, poichè aveva ed ha tutt’ora, un fascino particolare. Nella Bibbia leggiamo infatti molte volte che “una gran folla lo seguiva” (Luca 23.24). Dobbiamo considerare però che non esisteva ancora internet, quindi i suoi “followers” erano disposti a fare lunghi tragitti a piedi pur di stare con lui, e li capisco!

Il solo incontrarlo e conoscerlo portava ad un cambiamento radicale nella propria vita personale, nei comportamenti di ogni giorno e nelle scelte. Tutt’ora è così, e te lo posso confermare in prima persona, altrimenti non sarei qui a parlarti di lui.



Per concludere, vorrei porre l’attenzione su quanto sia importante sapere utilizzare bene ogni tipo di social network. Ci sono persone, ad esempio, che usano i social network solo per diffondere cattiverie. Bisogna però ricordare ciò che l’apostolo Paolo disse in Efesini 4:29

“Nessuna cattiva parola esca dalla vostra bocca, ma se ne avete qualcuna buona, che edifichi secondo il bisogno, ditela, affinché conferisca grazia a chi l’ascolta.”

Non è forse questa la verità? Non giova a nessuno dire brutte cose!


Il messaggio che voglio che venga trasmesso quindi è questo: impariamo ad utilizzare i social per pubblicare e/o condividere contenuti il più positivi possibile senza mai dimenticarci che Gesù è l’esempio più grande che abbiamo. La sua influenza nelle nostre vite porta solo a cose buone!


Autore: Noemi Rammacca

Foto di Dole777

225 visualizzazioni1 commento

Post recenti

Mostra tutti